2 ottobre 2013

Look&Taste: quando un'idea diventa commestibile


Un bel po' di mesi fa ricevetti una email con una richiesta di collaborazione. Confesso che si trattava della mia prima volta dato che, a differenza di moltissime altre foodblogger, nessuno mi fila. L'email era scritta con toni molto cortesi e mi chiedeva un  appuntamento telefonico allo scopo di illustrarmi un nuovo progetto per cui ero stata scelta. Attirata come una falena dalla luce e lusingata per questo primo contatto, decisi di ascoltare quanto aveva da raccontarmi quella gentile signora. E così ebbe inizio la storia.
Se la mostra al Mart è stata la benzina nel motore, quella telefonata è stata la scintilla che lo ha fatto accendere. Quello che più mi stupì fu il fatto che quella persona a me completamente sconosciuta, era riuscita a cogliere in modo così chiaro il mio food-pensiero e ricordo che pensai che forse quello che fotografavo e scrivevo trasparisse dalle pagine di questo blog. La telefonata si concluse con la proposta di occuparmi della sezione del sito web che si sarebbe chiamata 'Look&Taste' (Guarda&Assaggia). Quel verbo, guardare, che di solito non sta in cima alla lista dei vocaboli di una foodblogger che invece ne privilegia altri, continua invece a girarmi nella testa ogni volta che cucino. Con quella proposta mi veniva data l'opportunità di proporre una ricetta che non fosse solo 'mangiabile' ma anche 'guardabile'. Accettai senza dubbi e con entusiasmo. 
L'azienda con cui ho il piacere di collaborare è la Riso Scotti e il progetto si chiama Rice Design.
Design. Design la parola magica. Se 'Abracadabra' è riuscita ad aprire la caverna dei 40 ladroni, 'design' è quella che ha acceso il mio emisfero destro. FOOD+DESIGN sono diventati il mio mantra.
Il progetto Rice Design può essere inteso come il luogo virtuale dove il cibo diventa un’esperienza sensoriale e di stile, una magica alchimia che eleva il concetto di mangiar sano su un piano più emozionale proprio perché l'atto finale è il risultato di una storia di sapori, colori, profumi, accostati dall’infinita creatività di chi lo ha pensato.

Nei prossimi mesi, su questo blog e sulle pagina di Rice Design, verranno pubblicate delle ricette o dei semplici suggerimenti (come in questo primo post) che avranno come denominatore comune uno dei tantissimi prodotti della Riso Scotti, perché  ho scoperto che oltre il riso c'è di più. 
Il vero piacere è stato anche quello di non trovarmi da sola in questa avventura: insieme a me ci sono altre due bravissime foodblogger: Valentina padrona di casa di un meraviglioso blog, ricco di ricette e immagini delicate e di classe e Anna, un vulcano di idee, colei che è ha avuto la felice intuizione di tradurre la moda in piatti alla moda; personalmente adoro il suo blog anche se di moda non capisco proprio nulla.. E last but not least, la giovane, brava e geniale chef Susanna del ristorante Bys a Milano. Ho già cenato nel suo locale e ci ritornerò prestissimo con altri amici perché il suo menu va assaggiato fino all'ultimo piatto. Tre donne di carattere e con una marcia in più.

Inauguro Look&Taste con questo post che non è altro che un veloce suggerimento su come cucinare due tipi di riso: il Basmati e il Venere che per la loro origine ricordano l'Oriente. Come ho già scritto più volte, l'ingrediente che non manca mai nella mia cucina sono le spezie. Ho pensato quindi di abbinare questi due tipi di riso a 10 tipi di spezie. Ogni assaggio un viaggio con la mente, sapori che ci raccontano di terre lontane. Più che una ricetta è una specie di degustazione che potrà essere accompagnata da dell'ottimo tè in foglia a seconda delle vostre preferenze. Al riso potranno essere abbinati legumi stufati, piccoli pezzetti di pollo o verdure saltati nella wok.

Assaggi di mondi. Assaggi di risi.

Riso Rapid Gran Nero Riso Scotti
Riso Rapid Basmati Riso Scotti

Spezie: semi di cardamomo macinati, peperoncino in polvere, chiodi di garofano in polvere, semi di coriandolo macinati, cumino, cannella in polvere, zenzero in polvere, curry, curcuma, cocco rapé, sesamo nero

Cuocere il riso utilizzando il microonde. Suddividere il riso in piccole ciotoline e spolverare ogni porzione con una singola spezia. Da gustare con la bocca per viaggiare con la mente.

41 commenti:

  1. Complimenti Roby, era ora che qualcuno si accorgesse seriamente di te, non che noi non avessimo già capito che genietto sei, ma di sicuro queste sono belle soddisfazioni e tutte meritate, davvero!!! semplicemente stupendo il tuo scatto e anche l'idea, non vedo l'ora di vedere i prossimi!!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiz, diciamo che l'idea del 'guardare' il cibo ha finalmente trovato una via... un abbraccio e grazie per il supporto.

      Elimina
  2. Ma che bello Robiii!! Sono proprio contenta per te! Bravissima! :***

    RispondiElimina
  3. Grande Roby, complimenti di cuore per questo bellissimo progetto e ti auguro davvero che ti regali tante bellissime soddisfazioni come meriti :)
    E se il buongiorno si vede dal mattino...questo scatto è a dir poco fantastico. Se l'jntento era lasciare l'osservatore incollato allo schermo, l'hai centrato in pieno!
    Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. BELLISSIMO!veramente arte!bel progetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucy, grazie a te per avere la costanza di seguirmi.

      Elimina
  5. :) Brava Roby!!!!

    Aspetto convocazione per Rendez Vous in quel del Lago. Muah!

    RispondiElimina
  6. Brava Robi!!! Quando si dice che un progetto ti calza a pennello, ecco questo è il caso giusto :) Tre donne fantastiche e una marcia in più: tu. Foto decisamente pop!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa foto mi girava per la testa da mesi e mesi, poi ho trovato la via per darle una forma. Pare proprio che l'arte l'immagine sia ciò che più mi siede vicino. Grazie Mari e un abbraccio anche a te.

      Elimina
  7. FInalmente un'azienda che fa ricerche e riesce a trovare la blogger perfetta per quello che hanno in mente! Colei capace di dare un contributo concreto e valido.
    Questo progetto direi che è perfetto per te :)
    Non vedo l'ora di conoscerne tutti gli sviluppi!
    Brava brava brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benny, hai colto il PIENO il centro del bersaglio. Riso Scotti aveva in mente un progetto e ha cercato le persone che potevano dare il loro contributo. Ho trovato molta serietà e professionalità e da quello che leggo in rete, pare che sia una cosa rara al giorno d'oggi.... Grazie grazie grazie! Un abbraccione

      Elimina
  8. Brava Robi! Complimenti per il progetto e per la foto, davvero bellissima. :)

    RispondiElimina
  9. Sono proprio contenta! Come ha già detto qualcuno: era ora che si accorgessero di te! Qualcosa mi dice che questa, cara Robi, è proprio la strada giusta. :-)
    ps: questa foto è fantastica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commossa.
      Almeno ho una scusa per dare una forma a queste pietanze. Perche resistere ormai è impossssssibile :-)
      Grazie Clara. Un abbraccio

      Elimina
  10. Wow che bella collaborazione...Sono curiosissima di vedere come declinerai questa bell'idea di "Look&Taste". E tu chi sei nella foto delle quattro?Siete bellissime, e naturalmente ammiro i sodalizi al femminile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono la seconda partendo da destra, ma tranquilla, non mi ha riconosciuto nessuno! :-)
      Hai sottilineato un punto per me molto, ma molto importante: il sodalizio al femminile. Che sia di buon auspicio per tante di noi. Grazie per essere passata di qua.

      Elimina
  11. Complimenti sinceri, hai realizzato una vera opera d'arte, in ogni aspetto, praticamente un'installazione interattiva a tutti gli effetti.
    Baci,
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah!! Mi piace l'idea del cibo interattivo! Grazie per il suggerimento e per i complimenti. bacioni

      Elimina
  12. Bravissima Robi, davvero una proposta interessante e non banale. Compliementi davvero e in bocca al lupo per quest'esperienza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mari, hai ragione: è un progetto molto interessante!
      Crepi il lupo :-)

      Elimina
  13. Cara Roberta, sono felicissima di condividere con te questa bellissima avventura. Ci vediamo prestissimo! Vale

    RispondiElimina
  14. Ma grandissima Roberta!!!
    E' un piacere leggere che esistono collaborazioni serie e mirate!!!
    Non potevano scegliere nessuna migliore di te!

    Un abbraccio e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mapi, la serietà non è forse uno degli argomenti che va per la maggiore in questi giorni? :-)
      Grazie per il tuo incoraggiamento e ricambio con un affettuoso e stritolante abbraccio.

      Elimina
  15. Ciao Roberta, grazie della presentazione che hai fatto del progetto, sono felicissima di aver acceso la scintilla!!! Ci si vede presto a Pavia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia, grazie a te per avermi coinvolta in questa stimolante progetto!

      Elimina
  16. Ciao Roberta, ecco un esempio di collaborazione seria, stimolante e realizzata in maniera originale.
    È stato un piacere fare la tua conoscenza, alla prossima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è stato mio Loredana. Grazie per essere passata!

      Elimina
  17. Queste si che sono belle collaborazioni! E non potevano scegliere persona migliore. La foto e' veramente molto molto bella. Un abbraccio forte roby!
    Ps le aziende non ti si "filano". Sei forte! È' perché sanno già dove possono buttare l'amo.. ;-) anch'io ne ricevo poche di richieste. Poche ma talvolta giuste :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vaty, grazie per il tuo commento,. sempre incoraggiante :-)
      Per quanto riguarda le collaborazioni, ti confesso che all'inizio mi sentivo un blog di serie B, poi ho capito che il mio impegno e la mia serietà non dipendeva dal numero di collaborazioni proposte. Io valgo indipendentemente da quanti mi scrivono.... Ti abbraccio

      Elimina
  18. questa sì che è una bella notizia!!! sono felice per te e sono sicura che realizzerai dei capolavori! le tue foto mi lasciano sempre senza parole, hai uno sguardo che vede semplicemente "oltre"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri, cerco di esprimere quello che ho dentro. Stiamo a vedere cosa succederà ;-) Un abbraccio

      Elimina
  19. E brava ROBY!!! Lo sapevo che prima o poi ti avrebbero scoperta! Tanti tanti auguri per questa tua avventura che sarà sicuramente appassionante. So di non aver scritto cose speciali ma ho l'influenza e sono un po' stordita... Sono felice per te! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy per essere passata!! Allora cerca di guarire velocemente perché io aspetto i tuoi post! :-) Un forte abbraccio

      Elimina
  20. Tu sai già come la penso, vero? ;) in questa immagine hai creato una lotta tra te e le aberrazioni ottiche, quelle malefiche!!! Un bacio e a presto, Sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so come la pensi... :-)
      Aberrazioni ottiche in tavola? Confessalo, in quanti blog le hai trovate? ;-)
      bacioni

      Elimina
    2. solo ed esclusivamente da te!!! ;) (anche se pure io ogni tanto ci litigo, ma qui era di difficilissima gestione! brava!). bacio!

      Elimina