21 agosto 2011

I love pomodoro


Inauguro questo blog con una caprese un pò speciale. Con questo caldo la cosa che più si desidera è affondare i denti in qualcosa di fresco quindi cosa c'è di meglio di una fredda crema al pomodoro sopra ad uno strato di vellutata mozzarella di bufala insaporita da un velo di basilico? Il bicchierino va servito freddo e rigorosamente mangiato immergendo il cucchiaino nello strato di mozzarella e su su fino al basilico. Sentirete che sapori e soprattutto che frescura per il palato.

Caprese al cucchiaio 
per 6 bicchieri 

600 gr. di pomodori perini
250 gr di mozzarella di bufala
100 ml di latte intero
200 ml di panna fresca
20 gr. di farina 00
10 ml di olio extra vergine di oliva
1 pizzico di peperoncino in polvere (solo se piace)
basilico fresco
sale e pepe nero

Lavare i pomodori, scottarli nell'acqua bollente per un paio di minuti ed eliminare la buccia e i semi poi metterli nel bicchiere del frullatore. Frullarli fino ad ottenere una crema liscia che dovrà essere salata e pepata a piacere; aggiungere qualche foglia di basilico, un pizzico di peperoncino (facoltativo) e dopo aver mescolato bene coprire con una pellicola per alimenti  e riporla in frigorifero fino al momento della preparazione.
In una piccola pentola, portare ad ebollizione la panna e il latte, unire la farina setacciata e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando il composto non si sarà addensato e assomiglierà ad una besciamella. Togliere dal fuoco e aggiungere la mozzarella tagliata a dadini al composto ancora caldo, quindi frullare con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema vellutata. Una volta intiepidita, versare la crema nei sei bicchieri e quando sarà a temperatura ambiente, coprirli con pellicola da cucina e riporli in frigorifero a rassodare (almeno per 2 ore). Nel frattempo preparare una crema di basilico, frullando le foglie con un pò di olio e allungando con qualche cucchiaio di acqua se fosse necessario.
Quando il composto di mozzarella sarà diventato sodo a sufficienza, con l'aiuto di un mestolino o di un cucchiaio, versarci sopra la crema di pomoodoro (eliminando prima le foglie di basilico).  Completare i bicchieri stendendo un velo di crema di basilico e riporre in frigorifero ancora per un paio di ore. Togliere i bicchieri dal frigorifero 10 minuti prima di servirli aggiungendo un filo di olio di oliva.

10 commenti:

  1. Ciao, complimenti, bella ricetta, sembra anche molto buona!
    Tanti auguri per questo tuo Blog, che sembra tu abbia appena inaugurato :-)

    RispondiElimina
  2. Grande Robi, bella idea e - soprattutto - chiarissima spiegazione. Ci provo e ti somdire. Fabio

    RispondiElimina
  3. e brava sorella......e pensare che fino a qualche anno fa ti trovavi a grattare il ghiaccio dal frigo.......complimentoni e a quando il libro?

    RispondiElimina
  4. A tutti coloro che entrano in questo Blog, ne conoscono o non ne conoscono personalmente l'autrice, lo trovano energetico ma non dispersivo, chiaro, sintetico ma analitico, organzzato ma con il cuore, gustoso, creativo senza eccessi o cadute di stile.... desidero dire augurare Buon Viaggio! Perchè Roberta è un mondo a sè tutto da scoprire... Grande Roby! Sei sempre una sorpresa, complimenti perchè l'inizio è molto promettente... la cosa che mi piace di più?? Il cuore al pomodoro !!!!
    Laura

    RispondiElimina
  5. Cara Roby ormai è una barzelletta, l'etere contiene mille miei post inglobati nel nulla...
    non vedo l'ora di provare questa ricettina, appena trovo il coraggio di accendere i fornelli...
    nel frattempo in bocca al lupo per questo viaggio, e questo blog è già nei miei preferiti!

    RispondiElimina
  6. Che Donna!!! L'ho sempre detto che sei piena di iniziative. A chi legge questa fresca ricetta estiva, dico di provare a sperimentarla....il risultato appagherà sia l'occhio che il palato. Io l'ho assaggiata a casa di Roberta, cucinata con le sue manine sante. Complimenti e...scrivine altre! Ilaria D

    RispondiElimina
  7. Buonissima e bellissima la tua versione! :)
    Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò anche la tua versione e il figurone è assicurato!!

      Elimina
  8. Sbirciando qua e la, vedo questa ricetta, interessante e divertente. Io provai una versione simile di cavoletto,qualche anno fa.Mi ha ricordato i miei inizi come food blogger!
    un bacio e complimenti ancora per le tue foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai? Vuoi dire che la caprese al cucchiaio tiene a battesimo le blogger?! :-)
      Quindi oltre ad essere archietto entrambe abbiamo anche iniziato con la stessa ricetta...FORTEEEE!!! grazie :-)

      Elimina