23 giugno 2014

SorRISO!


In attesa che la nebbia si diradi e riesca a vedere più in là del mio naso, oggi si fa veloce. La cosa che richiede più tempo è l'ammollo dei ceci, per tutto il resto sono necessari solo una decina di minuti per preparare un antipasto, una merenda e magari una ricca colazione da offrire anche agli amici celiaci (per una volta dò anche io il mio contributo alla tua causa, cara la mia amica 'ninja' Stefania) e vegetariani.
L'idea è semplice: due mini Risette biologiche Riso Scotti (ormai siamo pluripremiati per il progetto Rice Design) ripiene di una soffice crema al formaggio caprino oppure di una gustosa crema vegana alle barbabietole rosse.
Li ho chiamati Riscotti e potete prepararli con qualche ora di anticipo e mangiarli quando volete voi.


Riscotti con crema alla barbabietola rossa

20 Mini Risette Biologiche Riso Scotti
80 gr. di barbabietola rossa lessata
120 gr di ceci lessati
¼ di cipolla bianca
1 cucchiaino di polvere di cumino (se piace)
1 cucchiaino di semi di sesamo bianco
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di succo di limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Tagliare la cipolla a dadini, metterla in una ciotola e irrorarla con l’aceto e il limone e lasciare riposare per circa 15 minuti.
Frullare i ceci lessati con la barbabietola, aggiungere la cipolla, il cumino e i semi di sesamo. Mentre si continua a frullare, aggiungere l’olio extravergine di oliva. Si dovrà ottenere un composto omogeneo ma non troppo morbido.
Mettere un cucchiaino di crema al centro di una risetta, chiudere con l’altra risetta e schiacciare leggermente. Conservare in frigorifero fino al momento del consumo.




Riscotti con crema al formaggio (di capra)

20 Mini Risette Biologiche Riso Scotti
2 caprini di latte di capra
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
pepe nero macinato a piacere
circa venti pistacchi al naturale (non salati)

Lavorare il caprino con una forchetta, condire con pepe e olio extravergine di oliva. Tritare grossolanamente al coltello i pistacchi.
Mettere un cucchiaino di formaggio al centro di una risetta, chiudere con l’altra risetta e schiacciare leggermente. Passare il bordo del Riscotto nella granella di pistacchi. Conservare in frigorifero fino al momento del consumo.

17 commenti:

  1. Ma perché qui non esiste niente di tutto ciò??? Bella idea, quando le gallette Scotti sbarcano oltralpe, me le magno farcite in Riscotti:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Monique, ci scommetto che tu le gallette sei in grado di fartele da sola....oppure c'è l'e-commerce :-)
      :-*******

      Elimina
  2. Questi Riscotti sono bellissimi da vedere e magnifici da gustare!!! E grazie per avermi pensata! <3

    RispondiElimina
  3. Semplici semplici ma golosissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. semplici semplici semplici che più semplice non si può! Anche nel testo sono stata semplice!!! grazie Arianna di essere passata

      Elimina
  4. Idea meravigliosa! D'altronde quando passo di qua è raro che non rimanga a bocca aperta...
    Giulia

    RispondiElimina
  5. belle, belle!veramente un'ottima idea che ti rubero' a breve con gli invitati.sei unica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucy, diciamo che la versione 'rosa' è anche light, meno di così, c'è solo il digiuno!! :-)
      un abbraccio!!

      Elimina
  6. è un idea molto divertente, mi piace

    RispondiElimina
  7. Come sempre mi rapisci con le tue foto e la perfezione geometrica delle tue preparazioni. E per la nebbia... possiamo provare con un mega ventilatore?! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari cara, vuoi dire che ormai m sono 'geometrizzata'? :-)
      Per la nebbia, prima o poi ce la farò ad uscirne; nel frattempo lascia accesa la luce! :-P
      bacioni

      Elimina
  8. Ciao Roberta! Oggi finalmente un po' di tempo solo per me e così mi è venuta voglia di girare tra le pagine dei blog delle tante persone meravigliose conosciute a Siena! Il tuo mi ha lasciato senza fiato. Ammetto di non essere mai passata di qua (mi perdonerai!), ma le tue foto sono davvero un incanto! Del resto, dopo aver assistito al tuo intervento sulle regole dell'impiattamento, non potevo aspettarmi altro! Ancora complimenti! Bacioni! Silvia (Pane e Pomodoro)

    RispondiElimina
  9. Semplice e gustosa ! Complimenti !!!

    RispondiElimina
  10. Bellissime e colorate queste tue ricette.
    La creme di barbabietole mi piace tantissimo.
    Ti seguo volentieri.
    Alla prossima

    RispondiElimina